Registro Rifiuti

Il tuo servizio a costo zero per la gestione dei rifiuti.

Viale Berengario, 9/11
20149 Milano
+39 393 9036046
Chiama
info@registro-rifiuti.it
Invia una mail

G7, Galletti: “Nelle sfide per l’Ambiente si vince insieme o si perde insieme”

registro-rifiuti-articolo-promozionale-1

Bologna, 6 giu 2017- Al via il secondo giorno di eventi di #ALL4THEGREEN, la rassegna di iniziative organizzate dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con associazioni, consorzi e aziende che hanno deciso di raccogliere l’appello per un’economia che punti all’efficienza, al risparmio e al riutilizzo delle risorse. Quest’oggi il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha partecipato al convegno organizzato da Hera ‘Creatività e innovazione. La via italiana verso un’economia circolare’. “In questi anni da ministro ho capito una cosa: nelle sfide per l’Ambiente si vince insieme o si perde insieme”. Così il ministro Galletti ha risposto al giornalista Ferruccio De Bortoli, moderatore dell’incontro, ribadendo la sua posizione sui negoziati sul Clima: “Il G7 Ambiente che abbiamo alle porte è importante perché sarà la prima volta in cui gli Stati Uniti dovranno chiarire esattamente qual è la loro posizione. Nel frattempo – ha continuato Galletti – Europa e Cina andranno avanti comunque. Perché l’accordo comune esiste come la volontà di andare avanti sulla piattaforma siglata e sulla strada intrapresa di comune accordo a Parigi. Anzi lo faremo con ancora più convinzione. L’economia circolare – ha ribadito Il ministro Galletti – è uno dei punti cardine di quell’accordo perché attraverso di essa si compie quel connubio tra economia e ambiente che è indispensabile per poter portare avanti le politiche ambientali. Oggi fare economia circolare conviene alle imprese oltre che all’ambiente. Consumare meno materie prime, avere processi produttivi più performanti, produrre meno rifiuti. Quindi è chiaro – ha concluso il ministro – che la competizione tra le aziende sarà proprio sull’economia circolare nella quarta rivoluzione industriale. Arrivarci per primi vuol dire avere un’economia più competitiva a livello globale”.
Fonte: Ministero dell’Ambiente www.minambiente.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *